Sei in Home . News . Online i nuovi progetti di ricerca FFC 2019

27 Agosto 2019

Online i nuovi progetti di ricerca FFC 2019

Sono online i 27 progetti di ricerca in fibrosi cistica selezionati lo scorso giugno dal Comitato Scientifico FFC. Sale così a 393 il numero degli studi sulla malattia finanziati negli ultimi 17 anni da Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, per contribuire a fare avanzare le conoscenze e accelerare la scoperta di cure innovative per le persone con FC.

Dei nuovi progetti, scelti su 67 proposte pervenute in risposta al bando 2018, 14 riguardano le terapie per correggere il difetto di base (di questi, 3 sono dedicati allo studio di modelli predittivi dell’efficacia di farmaci); 5 afferiscono all’area della microbiologia e infezione broncopolmonare; 4 a quella dell’infiammazione polmonare in FC; 4 all’area della ricerca clinica.

Area 1. Fisiopatologia e terapie del difetto di base FC: dal gene alla proteina CFTR.
Quest’area di ricerca è rivolta a conoscere i meccanismi normali e quelli aberranti attraverso i quali si configura la proteina CFTR normale o quella alterata, per giungere a soluzioni terapeutiche di correzione del difetto. Tra questi troviamo gli studi mirati a sviluppare o ottimizzare modelli cellulari in vitro ed ex vivo (organoidi intestinali; cellule primarie di epitelio nasale; modello ingegnerizzato che riproduce il tessuto broncopolmonare FC su chip tridimensionale) adeguati a valutare l’efficacia di nuove strategie terapeutiche, anche per predirne l’effetto nel singolo malato.

Area 2. Microbiologia e infezione polmonare.
L’area affronta i problemi connessi con l’infezione broncopolmonare FC e i microrganismi che la determinano, mirando a individuare terapie antimicrobiche innovative o ad ottimizzare terapie tradizionali.

Area 3. Infiammazione polmonare.
È l’area che si occupa di strategie atte a contenere l’infiammazione, che è esaltata in FC ed è determinante sul danno progressivo dei polmoni.

Area 4. Ricerca clinica.
L’area comprende studi che applicano nei malati i risultati della ricerca di base, studi di epidemiologia, proposte diagnostiche innovative, approcci preventivi di complicanze, interventi assistenziali.

L’impegno complessivo per i 27 progetti assegnati è di 2.100.000 euro.
I nuovi progetti, insieme ai Servizi alla ricerca attivi e al progetto Task Force for Cystic Fibrosis – Fase preclinica (grandi donatori), vengono ora proposti per l’adozione ai sostenitori di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica e a quanti vorranno contribuire al progresso della ricerca in un momento particolarmente ricco di prospettive, orientate non solo alle terapie dei sintomi, ma anche a cure che colpiscono la malattia alla radice.

Per informazioni e adozioni contattare Fabio Cabianca: fabio.cabianca@fibrosicisticaricerca.it – 045 8123605.