Sei in Home . News . Ci si può innamorare senza sfiorarsi?

8 marzo 2019

Ci si può innamorare senza sfiorarsi?

Arriva in Italia il film della casa di produzione statunitense CBS che racconta l’innamoramento visto da due ragazzi malati di fibrosi cistica. “A un metro da te” uscirà nelle sale italiane il 21 marzo e sarà un’occasione speciale per fare capire al grande pubblico la vera natura di una malattia senza volto, spesso molto difficile da riconoscere e perciò da capire.

Tratto dall’omonimo romanzo di Rachael Lippincott e diretto da Justin Baldoni, vede come protagonisti le teen star Cole Sprouse e Haley Lu Richardson, nei panni di Will e Stella, due diciassettenni che si innamorano a prima vista tra le corsie dell’ospedale in cui sono ricoverati.

A causa della malattia sono costretti a stare a una distanza di sicurezza di 2 metri. A ogni contatto i due ragazzi potrebbero trasmettersi batteri potenzialmente letali, o comunque in grado di minacciare l’andamento della cura che stanno seguendo.

Sguardi e lunghe chiacchierate fanno nascere un legame profondo, capace di travalicare lo spazio che li tiene divisi. Insieme scoprono che le possibilità di restare vicini sono infinite, anche senza sfiorarsi. Un amore così totalizzante risveglia in loro, soprattutto in Will, la forza e il coraggio di affrontare con ottimismo il duro percorso che li attende.

Durante le riprese il regista e il cast sono stati assistiti dalla Cystic Fibrosis Foundation US con il fine di fornire un ritratto più verosimile possibile della vita reale di un malato di fibrosi cistica. È solo per licenza artistica che il film mostra i due protagonisti in comportamenti non a norma, come parlarsi senza indossare le maschere.

Come è stato in passato per “Foreverland”, il film portato nelle sale italiane da FFC nel 2014, “A un metro da te” ha l’obiettivo di diffondere l’informazione sulla malattia e raccontare la forza che può nascere in un adolescente chiamato a combattere contro una malattia che ogni giorno cerca di distruggere i suoi sogni e le sue speranze per il futuro.

 

_SA94300.ARW