Sei in Home . Informati . Domande e Risposte . Ileo da meconio: la sofferenza del neonato

21 agosto 2013

Ileo da meconio: la sofferenza del neonato

Autore: Francesca
Domanda

Mia figlia e’ stata sottoposta alla 28esima ora dalla nascita all’operazione per ileo da meconio. Volevo sapere se prima dell’intervento mia figlia stava male e avvertiva dolore.

Risposta

L’ileo da meconio è una ostruzione intestinale alla nascita che comporta arresto nella evacuazione del meconio, che è molto denso. Ne deriva notevole distensione delle anse intestinali a monte dell’ostruzione (di solito presente nella parte terminale del piccolo intestino, cioè l’ileo). E’ vero che il neonato si era abituato all’ostruzione già nelle ultime fasi della vita fetale (quando l’ileo ha di solito origine) e pertanto vi può essere stato un certo adattamento, tuttavia questa condizione conferisce al neonato uno stato di sofferenza, variabile da caso a caso, legato a dolori addominali più o meno forti, specie se vi è necrosi del tratto di ileo ostruito, talora a vomito e comunque ad un malessere e a una prostrazione generale, che certamente porta a sofferenza.

G.M.


Se hai trovato utile questa risposta, sostieni questo servizio

Dona ora