Sei in Home . Informati . Domande e Risposte . Infezione al cuoio capelluto da Pseudomonas aeruginosa indipendente da fibrosi cistica

23 Luglio 2020

Infezione al cuoio capelluto da Pseudomonas aeruginosa indipendente da fibrosi cistica

Autore: Francesco
Argomenti: Pseudomonas, Varie
Domanda

Buongiorno. In seguito ad un tampone cutaneo, mi è stata diagnosticata una sovrainfezione batterica da Pseudomonas aeruginosa sul cuoio capelluto. Ora devo intraprendere una terapia antibiotica a base di Ciproxin 500 e altri prodotti topici; il problema è che i dolori alla schiena e articolari sono peggiorati molto negli ultimi 2 mesi, al punto tale da richiedere una risonanza magnetica con mezzo di contrasto, per vedere se il batterio ha invaso anche la colonna vertebrale e le ossa. Visto che il mio dermatologo non ha saputo rispondermi, queste potrebbero essere manifestazioni di una fibrosi cistica? Grazie.

Risposta

Il batterio Pseudomonas aeruginosa Interessa l’apparato respiratorio in larga parte delle persone con fibrosi cistica, in cui tende a dare infezione broncopolmonare cronica. Non ci risulta che in queste persone vi siano infezioni da Ps. aeruginosa a livello cutaneo e tanto meno a livello osseo. Possiamo invece dire che non è raro avere infezioni da Ps. aeruginosa a livello di diversi organi, cute compresa, in persone che non hanno la fibrosi cistica.

G. M.


Se hai trovato utile questa risposta, sostieni questo servizio

Dona ora