Sei in Home . Un test del sudore con livelli di cloro eccessivamente elevati merita di essere ripetuto

11 Ottobre 2018

Un test del sudore con livelli di cloro eccessivamente elevati merita di essere ripetuto

Autore: Stefano
Domanda

Salve. Mio figlio di 4 anni presentava alcuni sintomi respiratori tipici della FC. Test del sudore con risultato 167. C’è da precisare che mio figlio era in cura con il Montelukast quando ha fatto l’esame. Test da ripetere tra 10 gg. Cosa dobbiamo aspettarci?

Risposta

Nella domanda non viene detto quali sono i sintomi respiratori tipici della FC in causa. Il fatto che il bimbo assuma Montelukast (o Singulair) suggerisce che si tratti soprattutto di sintomi asmatici. Questo farmaco infatti è impiegato abitualmente nell’asma perché neutralizza l’azione dei leucotrieni, sostanze a effetto infiammatorio liberate abitualmente nelle varie forme di asma. In passato è stato anche impiegato in bambini con FC, con qualche risultato (1). Non ci risulta però che Montelukast abbia qualche influenza sulla concentrazione di cloro nel sudore.

Qui ci limitiamo a considerare il valore di cloro sudorale riscontrato al test del sudore nel bambino di cui alla domanda: 167 mEq/L. Sorprende un valore così elevato, che lascia sospettare qualche anomalia esecutiva del test. Infatti la concentrazione di cloro nel sudore non può superare in genere i 110-120 mEq/L e comunque non può essere superiore alla concentrazione del cloro nel sangue, che in condizioni di normalità si trova tra 98 e 107 mEq/L, salvo l’eventuale associazione di situazioni patologiche particolari di ipercloremia. Può capitare tuttavia che nel test del sudore si superino questi limiti quando il sudore raccolto in corso di esame abbia subito per qualche ragione una certa evaporazione (o per altre ragioni legate all’esecuzione del test), che ne ha di conseguenza e falsamente aumentata la concentrazione. Comunque, il dato fornito dal test in questo caso lascia intendere che vi sia positività e quindi tiene giustamente aperta l’ipotesi di fibrosi cistica. Molto correttamente è stato proposto di ripetere il test. Suggeriamo di farlo ripetere in doppio (raccolta e analisi separata sui due avambracci). È importante che nel referto vengano indicati per entrambi i prelievi la quantità di sudore e la concentrazione di cloro.

1) Schmitt-Grohé S, Zielen S. Leukotriene receptor antagonists in children with cystic fibrosis lung disease: anti-inflammatory and clinical effects. Paediatr Drugs. 2005;7(6):353-63.

G. M.


Se hai trovato utile questa risposta, sostieni questo servizio

Dona ora