Sei in Home . Informati . Domande e Risposte . Una giovane sospetta la fibrosi cistica perché un quadro di asma di lunga storia si è complicato con una espettorazione purulenta

18 Novembre 2019

Una giovane sospetta la fibrosi cistica perché un quadro di asma di lunga storia si è complicato con una espettorazione purulenta

Autore: Ilenia
Domanda

Buonasera, ho 17 anni e soffro d’asma da quando sono nata. Da 6 mesi ho una tosse continua, inizialmente era stizzosa e non producevo muco, soltanto da 2 mesi ho una tosse grassa e genero un muco denso che con il passare dei giorni cambia colore, inizialmente era bianco poi giallo e adesso è verde. Inoltre ho un’eccessiva sudorazione e durante il giorno capita più volte di avere scariche di diarrea. Da qualche notte non riesco più a dormire a causa della tosse e a un senso di soffocamento. Si può trattare di fibrosi cistica?

Risposta

È evidente che solo il medico che conosce la giovane e che può visitarla sarà in grado di rispondere ai sospetti che qui vengono avanzati. Ci sentiamo di dire che l’asma può comportare secrezioni bronchiali, in genere a carattere mucoso fluido. Quando l’espettorato si fa denso e assume colore giallo o verde, probabilmente è in gioco un’infezione bronchiale che va conosciuta per i batteri che la provocano e trattata di conseguenza. Sospettare la fibrosi cistica è legittimo, ma è bene discuterne con il medico. Se, in base alla storia, ai sintomi e all’esame obiettivo, il medico si sentisse di condividere questo sospetto, il prima passo da fare è prescrivere un test del sudore.

G. M.


Se hai trovato utile questa risposta, sostieni questo servizio

Dona ora