Immagine testata
Sei in Home . 5×1000

Il tuo 5×1000 per Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica è un vero e proprio dono, con cui concorri alla ricerca di una cura per tutte le persone con fibrosi cistica!

Davide, che vedi nella foto, ha 24 anni e la fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa in Europa che compromette progressivamente diversi organi, in particolare bronchi e polmoni, fino a portare all’impossibilità di respirare.
Ogni settimana in Italia nascono 2 bambini con la fibrosi cistica, un 30%, come Davide, ancora orfano di terapia.

Dal 2002 FFC Ricerca è impegnata a trovare trattamenti efficaci per le oltre 2.000 mutazioni del gene CFTR che causa la fibrosi cistica.

Sostieni la ricerca sulla fibrosi cistica: destina il tuo 5×1000 a FFC Ricerca.
Nella sezione Ricerca scientifica della dichiarazione dei redditi, in alto a destra, scrivi il codice fiscale: 93100600233.
Scopri la storia di Davide e di tutti i nostri sostenitori e volontari.

 

5×1000: Come si dona?

In Italia, lo Stato permette a ciascun contribuente di sostenere la ricerca, riportando, in sede di dichiarazione di redditi, con un semplice gesto, a costo zero, il codice fiscale dell’ente beneficiario prescelto. Sui modelli 730 (ordinario e precompilato), CU e Modello Redditi (ex Unico) della dichiarazione dei redditi, nella sezione “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”, inserisci la tua firma e il codice fiscale della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica 93100600233 in uno dei riquadri predisposti: ai fini della nostra attività, è preferibile scegliere il riquadro in alto a destra “FINANZIAMENTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA E DELLA UNIVERSITÀ”. 

In alternativa, puoi inserirla nel riquadro in alto a sinistra, “Sostegno degli Enti del Terzo Settore iscritti al RUNTS di cui all’art. 46, c. 1, del d.lgs. 3 luglio 2017, n. 117, comprese le Cooperative Sociali ed escluse le Imprese Sociali costituite in forma di società, nonché sostegno delle Onlus iscritte all’anagrafe”.

Cosa puoi fare tu
Invita chi ti circonda a destinare il 5×1000 alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, ogni giorno hai l’occasione di parlarne con qualcuno. Spargi la voce:

  • nell’azienda in cui lavori;
  • tra gli amici e i conoscenti;
  • tra i genitori della classe dei tuoi figli o in parrocchia;
  • in palestra, al circolo sportivo, alla scuola di musica;
  • nei negozi che frequenti abitualmente;
  • tra i giornalisti di quotidiani, radio o TV locali;
  • tra i commercialisti che possono sensibilizzare alla destinazione del 5×1000.

E se ti fa piacere puoi proporti anche tu come nostro testimonial di Campagna, contattando il referente di Delegazione o Gruppo di Sostegno più vicino a te! Abbiamo infatti ideato un tool di personalizzazione che ti renderà, come Davide, protagonista del nostro appello: ti basterà scattare una tua foto con naso e bocca coperti dal cellophane.
Per saperne di più contatta Anastasia (anastasia.boni@fibrosicisticaricerca.it) o Silvia (silvia.prando@fibrosicisticaricerca.it)

Tanti ragazzi nati con la fibrosi cistica hanno scelto di prestare il proprio volto alle Campagne di sensibilizzazione della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica: raccontano la propria storia per accendere i riflettori sull’importanza di sostenere la ricerca scientifica. La ricerca è la strada da percorrere per trovare una cura per tutti. Perché la fibrosi cistica non sia per sempre. Leggi le storie.

Sei un’azienda?

Aiutaci a diffondere tra i tuoi collaboratori questa modalità di donazione, spesso sconosciuta, ma che vale moltissimo e che ciascuno può fare a costo zero!
Scarica il kit grafico o scrivi a giulia.bovi@fibrosicisticaricerca.it per maggiori informazioni.

 


 

FAQs

Il 5×1000 è una quota dell’imposta sul reddito (IRPEF) – che corrisponde al 5×1000 delle tasse che il contribuente (persona fisica) è tenuto a versare – che la Legge consente di destinare a enti di utilità sociale che si occupano di ricerca scientifica come Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica.
No, il 5×1000 non ha alcun costo per il contribuente, perché è una quota dell’IRPEF che, se non devoluta, va allo Stato.
Tutte le persone che presentando i modelli CU, 730, Modello Redditi.
Sì, il 5×1000 non sostituisce né il 2x1000, né l’8×1000. Queste infatti sono due quote IRPEF che possono essere destinate rispettivamente a un partito politico e alla propria confessione religiosa.
  • 730 ordinario: 30 settembre 2024
  • 730 precompilato: 30 settembre 2024
  • Modello Redditi 2023 (ex UNICO): in forma digitale 30 novembre 2024
I modelli saranno disponibili dal 30 aprile 2024
Nella dichiarazione 2022 (fatta sui redditi 2021) sono stati 18.882 i contribuenti che hanno scelto di destinare a FFC Ricerca la propria quota di IRPEF, per una raccolta pari a 772.403 euro.

Scarica i materiali