Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#20/2014 – Identificazione e caratterizzazione di peptidi umani in grado di neutralizzare LPS batterici: potenziali strumenti per il controllo dell’infiammazione polmonare in fibrosi cistica

FFC#20/2014
Identificazione e caratterizzazione di peptidi umani in grado di neutralizzare LPS batterici: potenziali strumenti per il controllo dell'infiammazione polmonare in fibrosi cistica

Identification and characterization of LPS-neutralizing human peptides: potential tools to control inflammation in cystic fibrosis lung disease

Identificare peptidi antimicrobici naturali attivi contro i composti base della membrana di Pseudomonas aeruginosa.

Dati del Progetto

Responsabile
Eliodoro Pizzo (Lab. di Struttura e Funzione delle Proteine-SFP, lab. group-presso il Dip. di Biologia, Università di Napoli Federico II)
Categoria/e
Partner
Emilia Maria Pedone (Istituto di Biostrutture e Bioimmagini, C.N.R Napoli)
Ricercatori coinvolti
18
Durata
2 anni
Finanziamento totale
35.000 €
Adozione raggiunta
35.000 €

Obiettivi

I lipopolisaccaridi (LPS) sono i principali costituenti della membrana dei batteri Gram-negativi, tra cui Pseudomonas aeruginosa. I LPS sono riconosciuti dal sistema immunitario come segnale di invasione batterica, inoltre stimolano la produzione di numerosi mediatori dell’infiammazione. Contro i LPS agiscono i peptidi cationici antimicrobici (CAMPs), che sono componenti della risposta immunitaria naturale. Hanno la capacità di rimuovere i LPS batterici e regolare l’espressione di geni codificanti i mediatori dell’infiammazione. Lo scopo del progetto era l’identificazione e la caratterizzazione di nuovi CAMPs di origine umana. Si è ritenuta possibile l’identificazione di due tipi di peptidi: (a) peptidi abili a legare con alta affinità i LPS, e quindi agire come potenziali spazzini di tali macromolecole; (b) peptidi simili a citochine (proteine naturali) con possibile azione antinfiammatoria. Lo studio si è svolto mediante screening di un pannello di CAMP, con l’intento i poter poi analizzare in vivo (topi) le loro attività antinfiammatorie e immunostimolanti.

Objectives

Lipopolysaccharides (LPS), the main components of the surface of Gram(-) bacteria, are recognized by the immune system as a marker of bacterial invasion. LPS stimulates the production of several inflammatory mediators thus activating the immune response. Drugs able to block the action of LPS could attenuate inflammation limiting damage to host tissues. An example of such molecules are Cationic Antimicrobial Peptides (CAMPs), essential components of the natural immune response. The aim of the project was the identification and characterization of new CAMPs able to neutralize the pro-inflammatory activity of the LPS of P. aeruginosa CF clinical strains. It was expected to identify two types of human peptides: (a) peptides able to bind with very high affinity LPS, which could be used as LPS-scavengers (neutralizing effect) and (b) cytokine-like peptides which could be used as anti-inflammatory and immunostimulating drugs.

Chi ha adottato il progetto

Delegazioni FFC di Palermo e di Vittoria Ragusa Catania 2
Delegazioni FFC di Palermo e di Vittoria Ragusa Catania 2
€ 35.000