Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#7/2018 – Caratterizzazione della rete dei fattori di trascrizione microRNA in fibrosi cistica: dalla “terapia microRNA” alla medicina di precisione (CF-miRNA-THER)

FFC#7/2018
Caratterizzazione della rete dei fattori di trascrizione microRNA in fibrosi cistica: dalla “terapia microRNA” alla medicina di precisione (CF-miRNA-THER)

Revealing the microRNAs-transcription factors network in cystic fibrosis: from microRNA therapeutics to precision medicine (CF-miRNA-THER)

Nuova prospettiva terapeutica: interferire con i microRNA che controllano i processi di sintesi della proteina CFTR per aumentarne espressione e stabilità.

Per completare questo progetto mancano ancora 17.000 euro

Dona Ora

Dati del Progetto

Responsabile
Roberto Gambari (Università degli Studi di Ferrara, Dip. di Scienze della Vita e Biotecnologia, Sez. Biochimica e Biologia molecolare)
Categoria/e
Partner
Roberto Corradini (Università degli Studi di Parma, Dip. di Chimica, Scienze della Vita e Sostenibilità ambientale)
Ricercatori coinvolti
12
Durata
2 anni
Finanziamento totale
76.000 €
Adozione raggiunta
59.000 €

Obiettivi

Il progetto si inserisce nel filone di ricerca mirato ad assistere e potenziare l’efficacia dei trattamenti con modulatori di CFTR, che ancora presentano dei limiti di azione. Qui entrano in causa i microRNA (miRNA), che sono piccole molecole di RNA (acido ribonucleico) attive nel citoplasma cellulare e capaci di influenzare l’espressione e la stabilità in membrana della proteina CFTR, interferendo nei processi cosiddetti di trascrizione. La trascrizione consiste nel trasferimento del codice genetico dal DNA al RNA messaggero (mRNA) per la sintesi della proteina CFTR e di altre proteine che collaborano alla sua maturazione e stabilità. Tale influenza si esercita in genere limitando la trascrizione e quindi l’espressione finale della proteina. Lo studio è finalizzato all’identificazione di particolari microRNA (e relativi mRNA bersaglio) con l’obiettivo di modificare l’espressione genica di cellule da pazienti FC e, in particolare, di aumentare stabilità ed espressione della proteina CFTR. Verrà anche testato il contributo di efficacia terapeutica che la modulazione di miRNA critici, a opera di alcuni acidi peptidonucleici (PNA), può avere in combinazione con i modulatori di CFTR attualmente in uso.

Objectives

The project is part of the research field aimed at assisting and enhancing the effectiveness of CFTR modulation treatments, which still have action limits. Here, microRNAs (miRNAs), which are small molecules of RNA (ribonucleic acid) active in the cell cytoplasm and capable of influencing, as “transcription factors”, the expression and the membrane stability of the CFTR protein, are involved, interfering in the so-called “transcription”. This characterizes the transfer of the genetic code from the DNA to the messenger RNA (mRNA) for the synthesis of the CFTR and other proteins that collaborate in its maturation and stability. This influence is generally exercised by limiting the transcription and therefore the final expression of the protein. The study is aimed at the identification of particular miRNAs (and related target mRNAs) with the aim of modifying the gene expression of cells from cystic fibrosis patients and, in particular, increase the stability/expression of the CFTR protein. The contribution of therapeutic effect that the modulation of critical miRNAs (by some peptidonucleic acids) may have in combination with the currently used CFTR modulators will also be tested.

Chi ha adottato il progetto

Delegazione FFC di Vigevano
Delegazione FFC di Vigevano
€ 39.000
Delegazione FFC di Verbania e V.C.O.
Delegazione FFC di Verbania e V.C.O.
€ 20.000