Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#10/2022 – Verso lo sviluppo del composto GY971a come farmaco antinfiammatorio per la fibrosi cistica

FFC#10/2022
Verso lo sviluppo del composto GY971a come farmaco antinfiammatorio per la fibrosi cistica

Towards the development of GY-971a as anti-inflammatory drug in cystic fibrosis

Valutare l'efficacia antinfiammatoria e di correzione di CFTR mutata dell'analogo della trimetilangelicina, GY971A, attraverso test ex vivo e in vivo

Per completare questo progetto mancano ancora 102.750 euro

Dona Ora

Dati del Progetto

Responsabile
Ilaria Lampronti (Dip. di Scienze della vita e biotecnologie, Università degli Studi di Ferrara)
Categoria/e
Ricercatori coinvolti
12
Durata
2 anni
Finanziamento totale
117.750 €
Adozione raggiunta
15.000 €

Obiettivi

Ilaria Lampronti

Il gruppo di ricerca continua lo studio di composti analoghi della trimetilangelicina (TMA), sostanza naturale con proprietà antinfiammatorie, a seguito dei promettenti risultati ottenuti dal progetto pilota FFC#22/2019. La molecola GY971a è un composto analogo alla TMA che, oltre ad avere attività antinfiammatoria, è in grado di correggere il difetto a carico di CFTR. L’obiettivo del progetto è procedere con l’analisi preclinica di GY971a come potenziale agente antinfiammatorio e correttore della CFTR mutata. GY971a sarà valutato in cellule primarie derivate da pazienti con fibrosi cistica (epiteli ottenuti dal Servizio Colture Primarie) e in modelli animali di infiammazione cronica (trattamenti e analisi condotti in collaborazione con CFaCore). Con lo sviluppo preclinico di un nuovo farmaco antinfiammatorio, il progetto vuole contribuire ad aumentare le possibilità terapeutiche per contrastare l’infiammazione in fibrosi cistica.

 

 

Objectives

The research group leading this project continues the study of analogous compounds of trimethylangelicin (TMA), a natural substance with anti-inflammatory properties. The results obtained in the FFC pilot project FFC#22/2019 provide a valid motivation to extend the development of one of these analogous compounds, the GY971a that showed to have the activity of corrector of defective CFTR in addition to its anti-inflammatory properties. The goal of the project is therefore to proceed with the preclinical analysis of GY971a, as a potential anti-inflammatory agent and corrector of mutated CFTR. This derivative will be evaluated in primary HBE cells derived from CF patients (epithelia obtained by the Servizio Colture Primarie) and in murine models of chronic inflammation (treatments and analyzes conducted in collaboration with CFaCore). With this project we want to increase the possible therapeutic avenues to counteract inflammation in CF, developing a new anti-inflammatory at the preclinical level.

Chi ha adottato il progetto

Delegazione FFC Ricerca di Treviso Montebelluna
Delegazione FFC Ricerca di Treviso Montebelluna
€ 15.000