Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#30/2018 – Cystic fibrosis screen positive inconclusive diagnosis (CFSPID): studio osservazionale multicentrico per valutare prevalenza, dati clinici, gestione ed outcomes in 6 centri italiani di riferimento regionale

FFC#30/2018
Cystic fibrosis screen positive inconclusive diagnosis (CFSPID): studio osservazionale multicentrico per valutare prevalenza, dati clinici, gestione ed outcomes in 6 centri italiani di riferimento regionale

Cystic Fibrosis screen positive inconclusive diagnosis (CFSPID): an italian multicenter survey evaluating prevalence, clinical data, management and outcome

Diagnosi incerta di fibrosi cistica allo screening neonatale: studio multicentrico per valutarne la prevalenza, la gestione clinica e gli esiti, con l’intento di fornire utili suggerimenti operativi ai centri FC.

Dati del Progetto

Responsabile
Vito Terlizzi (Centro FC, AOU Meyer, Firenze)
Categoria/e
Partner
Rita Padoan (Centro supporto FC, Spedali Civili, Brescia); Antonella Tosco (Centro FC, Università Federico II, Napoli); Laura Elisabetta Claut (IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano)
Ricercatori coinvolti
17
Durata
2 anni
Finanziamento totale
42.000 €
Adozione raggiunta
42.000 €

Obiettivi

La diagnosi precoce di fibrosi cistica, attraverso screening neonatale, modifica l’evoluzione della malattia assicurando tempestività di strategie terapeutiche. L’uso di test di genetica molecolare molto approfonditi (comprendenti mutazioni CFTR di incerto significato) e la disomogeneità fra centri delle procedure di screening, portano però a identificare un discreto numero di neonati in cui la diagnosi rimane incerta (il quadro è chiamato CFSPID, Cystic Fibrosis Screening Positive Inconclusive Diagnosis). Il problema è rilevante sul piano sanitario per le scarse conoscenze sull’evoluzione di queste forme e sull’eventuale necessità di cure, nonché per il peso psicologico per i familiari. Questo progetto, realizzato in collaborazione fra 6 centri FC italiani, mira a conoscere la prevalenza e confrontare l’andamento clinico dei neonati classificati come CFSPID rispetto a quelli diagnosticati come FC in modo conclusivo nel periodo 2011-2018 (parte retrospettiva dello studio). Il progetto prevede anche una parte prospettica riguardante bambini che, attraverso indagini genetiche omogenee, saranno diagnosticati come CFSPID nel periodo 2018-2020. L’obiettivo finale è fornire conoscenze e indicazioni ai centri di screening neonatale e ai centri FC per una gestione univoca dei bambini con diagnosi di CFSPID.

Objectives

Cystic fibrosis screen positive inconclusive diagnosis (CFSPID) is a relatively common outcome of Cystic Fibrosis (CF) newborn screening (NBS). Infants with CFSPID do not have clinical features consistent with a diagnosis of CF and further research is needed to determine the prognosis and the best practices for management. Researchers of this project hypothesized a high prevalence of CFSPID infants and a different clinical management among centres involved. So they would retrospectively evaluate the prevalence, management and clinical outcome of CFSPID patients followed in 6 Italian CF centres from 01.01.2011 to 31.08.2018. However, a prospective assessment of CFSPID infants born in the period 01.09.2018-31.12.2019 will be carried out until 30.06.2020 in order to standardize the management. A high percentage of CFSPID infants and variable ratio CFSPID/CF among the centres involved, due to on NBS programs’ difference is expected; moreover a relevant different management of CFSPID infants in relation to the lack of comprehensive clinical data. The final objective is to know prevalence and clinical outcomes of CFSPID so that recommendations for diagnosis and treatment could be made.

Chi ha adottato il progetto

Delegazione FFC di Siena
Delegazione FFC di Siena
€ 25.000
Delegazione FFC di Monterotondo Roma
Delegazione FFC di Monterotondo Roma
€ 9.000
Delegazione FFC di Olbia
Delegazione FFC di Olbia
€ 8.000