Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#4/2020 – Caratterizzazione del meccanismo di azione di modulatori di CFTR attraverso una tecnica di marcatura indotta da foto-attivazione

FFC#4/2020
Caratterizzazione del meccanismo di azione di modulatori di CFTR attraverso una tecnica di marcatura indotta da foto-attivazione

Characterization of CFTR modulators mechanism of action via Photo-Affinity Labeling (PAL) approach

Identificare bersagli e meccanismo d’azione del correttore ARN23765, dal progetto Task Force for CF, anche per lo sviluppo di nuovi correttori CFTR.

Dati del Progetto

Responsabile
Fabio Bertozzi (Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia, IIT – D3 - Chimica Farmaceutica)
Categoria/e
Ricercatori coinvolti
4
Durata
2 anni
Finanziamento totale
75.000 €
Adozione raggiunta
75.000 €

Obiettivi

        Fabio Bertozzi

Questo gruppo di ricerca ha collaborato alla scoperta del correttore di CFTR-F508del ARN23765 nell’ambito del progetto strategico FFC Task Force for Cystic Fibrosis. Il gruppo si propone ora di studiare i bersagli specifici e il meccanismo d’azione di ARN23765, lavorando su cellule respiratorie primarie di soggetti con FC, con un nuovo e sofisticato metodo, chiamato PAL (Photo-Affinity Labeling). Saranno sintetizzate sonde chimiche strutturalmente simili a ARN23765, caratterizzate da una parte fotoreattiva (attivata da raggi UV e capace di legarsi a molecole vicine alla collocazione del correttore) e da un gruppo a cui legare un marcatore molecolare, che rileverà la molecola, identificata dalla fotoreazione, con cui probabilmente ARN23765 interagisce. I risultati del progetto contribuiranno a chiarire le basi molecolari del recupero di funzionalità di CFTR indotto dai correttori. Ciò potrebbe aprire la strada all’identificazione di nuovi bersagli molecolari per il trattamento di FC e alla progettazione di composti con migliori caratteristiche di attività e sicurezza.

Objectives

The research group involved in the present study collaborated in the discovery of the CFTR-F508del corrector named ARN23765, as part of the strategic project FFC Task Force for Cystic Fibrosis. The group now intends to study the specific targets and the mechanism of action of ARN23765, working in primary respiratory cells from CF patients, through a new and sophisticated method, namely PAL (Photo-affinity labeling): chemical probes, which are structurally similar to ARN23765, will be synthesized; they will include two chemical groups: the first one is photoreactive, it can be activated by UV radiation and it is capable of interacting with the molecules which are close to the location of the corrector; the second one can bind a molecular marker, that will detect the specific molecules ARN23765 interacts with. Project results will help to elucidate the molecular basis of the corrector-induced CFTR’s functional recovery. This could pave the way for the identification of new molecular targets for the treatment of CF and the design of compounds with better activity and safety features.

Chi ha adottato il progetto

Delegazione FFC di Vicenza
Delegazione FFC di Vicenza
€ 75.000