Sei in Home . Area ricercatori . I progetti di ricerca . FFC#1/2019 – Nuovi bersagli per il trattamento della FC dall’analisi approfondita del proteoma F508del-CFTR

FFC#1/2019
Nuovi bersagli per il trattamento della FC dall’analisi approfondita del proteoma F508del-CFTR

Proteomic profiling of F508del-CFTR cells to identify new pharmacological targets for CF

Scoprire nuovi bersagli intracellulari per il trattamento farmacologico di CFTR-F508del.

Dati del Progetto

Responsabile
Andrea Armirotti (Istituto Italiano di Tecnologia, Chimica Analitica e Farmacologia in vivo - Genova)
Categoria/e
Ricercatori coinvolti
4
Durata
1 anno
Finanziamento totale
55.000 €
Adozione raggiunta
55.000 €

Estensione di progetto pilota

Obiettivi

Andrea Armirotti

Nonostante i successi della ricerca sui modulatori della proteina CFTR, è necessario trovare nuovi bersagli farmacologici per il trattamento di CFTR-F508del, che ancora non sempre risponde in modo significativo ai farmaci correnti. Dall’analisi approfondita del proteoma (insieme delle proteine) di cellule F508del nel corso del progetto pilota FFC#1/2018, i ricercatori hanno individuato una serie di proteine il cui silenziamento migliora la maturazione di CFTR. Con l’estensione del progetto si prefiggono tre obiettivi principali: 1) identificare quali, tra le proteine individuate, siano più promettenti per diventare bersagli farmacologici; 2) validare i risultati su cellule bronchiali primarie umane; 3) come attività parallela, introdurre nella ricerca FC una nuova tecnica analitica molto avanzata (spatial proteomics), in grado di studiare la distribuzione spaziale di migliaia di proteine all’interno della cellula (in collaborazione con il gruppo della prof. Kathryn Lilley di Cambridge). I ricercatori si aspettano di selezionare una lista molto ristretta di nuovi bersagli proteici utili alla scoperta di nuovi farmaci per recuperare la funzione di CFTR-F508del.

Objectives

In the 1-year pilot project (FFC#1/2018) researchers identified a number of proteins that, if silenced in CF cell models, trigger a relevant CFTR-F508del rescue. The aims of this extension project are: 1) to identify the most promising proteins to be tested as potential pharmacological targets; 2) to verify and validate the findings in primary cell lines from F508del patients; 3) as a parallel activity, to introduce and validate for CF research an extremely advanced analytical protocol, that may allow to simultaneously track the spatial localization of thousands of proteins in a living cell. As far as this technique of spatial proteomics is concerned, researchers will implement the LOPIT technique, developed by Prof. Kathryn Lilley’s group (University of Cambridge), enrolled as collaborator. The potential impact of this project on the CF community is thought to be relevant in terms of increased number of targets that may be immediately transferable into a bigger number of options for drug discovery activities.

Chi ha adottato il progetto

Gruppo di sostegno FFC di Nichelino
Gruppo di sostegno FFC di Nichelino
€ 20.000
Delegazione FFC di Prato
Delegazione FFC di Prato
€ 8.000
Delegazione FFC di Rovigo
Delegazione FFC di Rovigo
€ 19.000
Amici della Ritty
Amici della Ritty
€ 8.000