Immagine testata
Sei in Home . Campagne di sostegno . 5×1000

La fibrosi cistica resta un’urgenza nell’emergenza:

SOSTIENI LA RICERCA CON IL TUO 5×1000 A FFC.

Emma ha 11 anni e la fibrosi cistica, la malattia genetica più diffusa che blocca i polmoni. Una cura per tutti non esiste ancora. Ai malati di fibrosi cistica manca il respiro, da sempre. Sono costretti a proteggersi attraverso l’uso di mascherine, social distancing e scrupolose norme d’igiene, da sempre. Da sempre e in ogni giorno della loro vita, la cui aspettativa media è poco oltre i 40 anni. Fa’ che non sia per sempre. Anche in una situazione d’emergenza, per i giovani malati la ricerca sulla fibrosi cistica rimane un’urgenza. Non dimenticarli, sostieni la ricerca. 

 Lo sai che

  • 2 italiani su 3 non destinano ancora il 5×1000;
  • basta una firma per fare un dono di valore inestimabile a costo zero, esercitando il diritto a scegliere a chi destinare una quota dei propri contributi;
  • la Fondazione è inserita nella categoria “Finanziamento della ricerca scientifica e della università”;
  • scegliere di destinare il 5×1000 a FFC significa finanziare il lavoro di decine di giovani ricercatori italiani e donare una speranza di guarigione a migliaia di malati;
  • la ricerca scientifica è l’unica strada da percorrere per un futuro senza fibrosi cistica.

Cosa puoi fare tu

Invita chi ti circonda a destinare il 5×1000 alla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, ogni giorno hai l’occasione di parlarne con qualcuno. Spargi la voce:

  • nell’azienda in cui lavori;
  • tra gli amici e i conoscenti;
  • tra i genitori della classe dei tuoi figli o in parrocchia;
  • in palestra, al circolo sportivo, alla scuola di musica;
  • nei negozi che frequenti abitualmente;
  • tra i giornalisti di quotidiani, radio o TV locali;
  • tra i commercialisti che possono sensibilizzare alla destinazione del 5×1000;
  • sui tuoi profili social (applica anche il motivo personalizzato alla tua foto).

Leggi le testimonianze dei giovani malati che chiedono di credere nella ricerca e che ci mettono la faccia

Tanti ragazzi nati con la fibrosi cistica e hanno scelto di prestare il proprio volto alle campagne di sensibilizzazione della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica: raccontano la propria storia per accendere i riflettori sull’importanza di sostenere la ricerca scientifica. La ricerca è la strada da percorrere per trovare una cura per tutti. Perché la fibrosi cistica non sia per sempre. Leggi le storie.

 

Scarica i materiali